i ristoranti selezionati da LiveFvg
foxnose
Al Pescatore
Ristorante Pizzeria la Darsena
Altre notizie
I video consigliati

Psicosi Ebola, soluzioni?

ebolaUn aereo Turco diretto a Pisa è stato soggetto ad una procedura di emergenza richiesta dal comandante ed è stato fatto atterrare a Fiumicino a causa di una malore di due passeggeri. Trasferiti in ospedale non risultano sintomi riconducibili al virus. Notizie del genere saranno frequenti in questo periodo, in parte per precauzione, per paura ed anche per fare notizia.
L’Hiv fu definita la peste del XX secolo. Titolo che provoco’ il panico tra la popolazione. Fra poco leggeremo che Ebola e’ la peste del XXI secolo. I titoloni fanno sempre effetto e le persone entrano in paranoia. Ebola e’ un virus di poveri in Paesi poveri. Nasce in Africa, come l’Hiv, e si sviluppa lungo le linee di comunicazione. Ieri i fiumi africani, oggi le tratte aeree. Entrambi sono pericolosi ma controllabili, basta non farsi prendere dal panico e predisporre le misure idonee. E’ necessario informare correttamente la popolazione e i media, invece di andare a caccia dell’effetto, dovrebbero svolgere con proprieta’ il loro ruolo. I governi dovrebbero, a loro volta, predisporre le misure necessarie di contenimento della diffusione (es. quarantena) e di organizzazione delle strutture sanitarie.
Solo cosi’ eviteremo il ripetersi della situazione che si e’ creata con la presenza dell’Hiv.Ebola, il virus estremamente aggressivo per l’essere umano, sta creando allarme nella popolazione. Dall’allarme all’allarmismo e al panico il passo e’ breve. Per sconfiggere la paura occorre procedere ad alcune misure precauzionali ad iniziare dai controlli degli immigrati provenienti dall’Africa e che sbarcano nel sud Italia (Lampedusa, Sicilia, ecc.). E’ necessario mettere in quarantena gli immigrati ed effettuare controlli sanitari. Inoltre, le persone provenienti, direttamente o indirettamente, dalle aree contagiate dovrebbero essere sottoposte a verifiche sanitarie; purtroppo non ci risulta che questo si faccia in Italia.Insomma, prima che il panico si diffonda occorre attuare le necessarie misure precauzionali. Come al solito ci muoviamo lentamente, molto lentamente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Post navigation

Eventi
Dalla pagina Facebook
Stabilimento Tivoli
Ristorante Allegria
Key West Beach Club
TRATTORIA ALLA BERLINA
Gubane Dorbolò
Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com